logo alto
logo basso
21 luglio 2017
   
     
  Segnalazioni  
spacer
     
 
ALCUNI NUMERI UTILI PER LE SEGNALAZIONI

02 2563303 E’ Il Numero del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) dei Carabinieri, da chiamare per eventuali segnalazioni riguardanti fumi, odori, movimenti, comportamenti sospetti e qualsiasi altra segnalazione riguardante questioni ambientali

800-253608 E’ Il Numero verde del Comando dei Carabinieri per la Tutela dell’ Ambiente, anche questo da chiamare per eventuali segnalazioni .

031 370556 E’ Il Numero dell'ASL 15 di Pontelambro, competente per la zona di Merone e dell'Erbese. Risponde 24 ore su 24, anche di domenica e vi metterà in contatto con il tecnico ARPA di guardia.

SEGNALAZIONI VIA FAX

Per rendere più efficaci le segnalazioni vi consigliamo di metterle per iscritto e possibilmente di corredarle con foto, filmati ed ogni altro elemento utile a comprovare l'evento.

A tale proposito abbiamo predisposto un FAX PER FARE LE VOSTRE SEGNALAZIONI circa fatti o situazioni molesti o dannosi per l'ambiente (odori, fumi,ecc.) o movimenti o comportamenti sospetti e potenzialmente dannosi.

Il FAX è un documento Word (.doc), potete scaricarlo CLICCANDO QUI

Il modulo riporta i numeri di fax di
al Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri,
ARPA (Agenzia Regionale per l'Ambiente) e
Amministrazione Comunale di Merone
.

Il FAX è utile per segnalare:

  • fatti o situazioni dannosi per la salute e l'ambiente come cattivi odori o la fuoriuscita di fumi particolarmente intensi o vistosi (del tipo: l'aria era pervasa di un odore acre/pungente/di bruciato/di gomma, di marcio, ecc. così intenso da, es: dovere chiudere la finestra/provocare bruciore agli occhi e alla gola/ provocare disgusto;
  • movimenti o comportamenti sospetti e potenzialmente dannosi.

Tramite il FAX porterete i fatti all'attenzione delle autorità in modo efficace, affinché queste si attivino per predisporre i controlli e gli accertamenti del caso.

Non dimenticate di indicare nome, cognome, telefono, la data e l'ora in cui si è verificato il fatto e una descrizione chiara e quanto più possibile dettagliata dell'accaduto.

Conservate i rapporti di invio del fax e, ove possibile, documentate i fatti con foto, riprese video o altro.

LA LEGGE GARANTISCE L'ACCESSO AI DATI DA PARTE DEI CITTADINI

La nuova direttiva sull'accesso del pubblico all'informazione ambientale (direttiva 2003/4/CE), sostituisce una precedente direttiva del 1990 (direttiva 90/313/CEE recepita in Italia con il decreto Legislativo 39/97), garantendo a qualsiasi persona fisica o giuridica, indipendentemente dalla cittadinanza, dalla nazionalità o dalla residenza, il diritto di accesso alle informazioni ambientali detenute o prodotte dalle pubbliche autorità, tra cui ad esempio i dati relativi alle emissioni nell’ambiente e al loro impatto sulla salute pubblica e i risultati delle valutazioni di impatto ambientale.

Per informazione ambientale s’intende “qualsiasi informazione riguardante lo stato delle acque, dell'aria, del suolo, della fauna, della flora, del territorio e degli spazi naturali, nonché le attività o le misure che incidono o possono incidere negativamente su tali componenti ambientali.”

Le amministrazioni o gli enti che non ottemperano a questa direttiva si pongono al di fuori della legge e possono essere diffidati e quindi citati. Se siete stati vittima di omissioni Contattateci e vi spiegheremo come fare per ottenere giustizia.

 
Torna all'inizio        
 
sfondocolonna © 2004 - 2017 - Rete Donne Brianza - All rights reserved