logo alto
logo basso
26 febbraio 2017
   
     
  Diapositive dell'assemblea di Erba 24/03/06  
spacer
     
 
FERMATE L’INCENERIMENTO DEI RIFIUTI IN CEMENTERIA

“L’incenerimento provoca gravi danni alla salute umana, l’alternativa è l’obiettivo Rifiuti Zero”

ERBA (CO) – Grande successo per il convegno del Prof. Connett a Erba. Circa 150 persone hanno assistito all’incontro dal titolo “Rifiuti in Cementeria o Rifiuti Zero? I rischi sanitari dell’incenerimento dei rifiuti e i vantaggi delle alternative”.

Ha affermato nel corso della serata il professor Connett, uno dei massimi esperti mondiali di incenerimento: “Occorre fermare l’incenerimento dei rifiuti nei cementifici, poiché è causa di gravi danni alla salute umana! Infatti l’incenerimento provoca la dispersione nell’ambiente di sostanze altamente tossiche, che alla fine raggiungono il corpo umano, non solo attraverso i polmoni ma anche tramite i cibi come il latte, le uova, la carne, il pesce. Le persone più a rischio sono i bambini, poiché le donne trasmettono queste sostanze ai figli durante la gravidanza e l’allattamento”.

pubblico

Scarica le slide:

relatori

Il professor Connett ha poi illustrato le alternative all’incenerimento dei rifiuti, rivolgendosi in particolare ai numerosi amministratori pubblici presenti in sala, tra cui alcuni sindaci, assessori e consiglieri provinciali e comunali. “Bisogna perseguire l’obiettivo Rifiuti Zero, cioè non produrre rifiuti. Per questo è necessario che l’industria non immetta sul mercato prodotti che poi diventano scarti. Occorre poi recuperare il più possibile i singoli componenti che costituiscono i rifiuti. Infine bisogna impegnarsi per raggiungere una percentuale di raccolta differenziata fino al 100%, come sta facendo la città di San Francisco”.

Il Comitato Comasco Rifiuti Zero rilancia ora a livello locale le parole del professor Connett. Dichiarano infatti gli organizzatori, soddisfatti della riuscita della serata: “Agli amministratori locali chiediamo 2 impegni a breve termine: vietare l’incenerimento dei rifiuti nella cementeria Holcim di Merone e introdurre sistemi per raggiungere l’obiettivo Rifiuti Zero!”.

  • COMITATO COMASCO RIFIUTI ZERO
  • Arci - Comitato Territoriale di Como
  • Attac Como
  • Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”
  • L’Isola che c’è
  • Greenpeace
  • Rete Donne Brianza
 
Torna all'inizio        
 
sfondocolonna © 2004 - 2017 - Rete Donne Brianza - All rights reserved